IL MERCANTE DI MONOLOGHI

 

Di e con Matthias Martelli

Musica dal vivo: Matteo Castellan

Produzione: Teatro della Caduta

 

Uno spettacolo che fonde divertimento, cultura e satira, giunto in tre anni ad oltre 250 repliche in teatri e festival di tutta Italia. Vincitore di diversi Premi Nazionali (Premio Alberto Sordi, Premio Fnas, Premio Locomix, Premio A L'Avogaria-Venezia), propone un teatro surreale: una carrellata di personaggi grotteschi, che fra comicità, poesia e follia smuovono risate e provocano i cervelli.

- Scarica il Dossier de "Il Mercante di Monologhi" -

 

270 repliche - 40.000 spettatori - 19 regioni - 4 Premi nazionali

 

"L’ironia è la sua forza, ti prende alla pancia e ti trascina nel suo vortice di ilarità senza rinunciare a farti riflettere"

- Il Resto del Carlino (Valentina Bicchiarelli) -

"Monologhi intelligenti, graffianti, pungenti, di quelli che ti inchiodano sulla sedia"

- Il Giornale di Vicenza (Laura Guarducci) -

""Uno spettacolo divertente e convincente che colpisce alla pancia e poi conquista il cuore""

- Corriere Adriatico (Gianluca Fenucci) -

"Il teatro nella sua forma pura, originaria, partecipata [...] Un dinamismo irrefrenabile come era quello del suo maestro e ispiratore Dario Fo"
- La Sicilia (Sergio Sciacca) -

"C’è davvero più d’una scintilla di genialità in questo sbalorditivo, dissacrante, esilarante, “Mercante di Monologhi” [...] Matthias Martelli si presenta al pubblico etneo con il “dono” di “scioglierlo” e “stregarlo” fin dalle prime battute, con esso interagendo, trascinandolo in una giostra impazzita"

- Piolatorre.it (Franco La Magna) -

''Una girandola frenetica di “tipi” dove il grottesco e il comico si intrecciano in un crescendo di sapore rossiniano'

- Inscenaonlineteam.net (Anna Di Mauro) -

"L'esperimento, ben riuscito dell'autore, è quello di applicare la Commedia dell'arte ai nostri giorni: di creare delle nuove maschere [...] per rappresentare con iperboli ed esagerazioni comiche la nostra condizione, i nostri disagi, le nostre paure"

- Socialup.it (Francesco Bellia) -

''Possono fragorose risate e folli monologhi divertire il pubblico facendolo riflettere, al contempo, sulle assurdità del nostro tempo, sulle brutture, vizi e mali della contemporaneità? La risposta è un sonoro Sì, scrosciante come gli applausi e le risa degli spettatori de Il mercante di monologhi.'' 
- Vittoriascrive.com (Vittoria Averni) -

"Uno spettacolo pirotecnico"

-  Free Life Magazine (Nicoletta Viali)-

"Matthias Martelli è un documentarista eccezionale dell’attualità e sa estrarre dalla vanità dei potenti quel che c’è oltre le parole"

- Corriere Adriatico (Eugenio Gulini) -

"Rende vivi e presenti i personaggi creati dalla sua immaginazione, coniugando – e a volte facendo coincidere – la realtà oggettiva con quella del suo pensiero illuminato"

- Persinsala.it (Marco Zuccaccia) -

"Un pubblico di ogni età osserva con stupore e divertimento una galleria di personaggi grotteschi, [...] portati all'estremo in una satira graffiante e surreale"

Termolionline (Valentina Gentile)

"Non solo uno spettacolo comico, ma uno spettacolo che usa la risata come strumento per arrivare al cervello"

- Rossosipario.altervista.org (Veronica Turcato)-

"Inutile aggrapparsi ai braccioli delle poltrone per non farti trascinare dal vortice creatosi intorno a te ... non avrai neppure il tempo di respirare, poiché prenderà il sopravvento la risata."

- Lonevolfilm.blogspot.it (Daniele Giordano) -

"Tempi comici, testi e sottotesti, espressività e fisicità, sensibilità rendono questo spettacolo imperdibile"

- Tipstheater.com (Renato Fusaro) -